La cicogna è arrivata anche a Ravenna. Lunedì il primo nato

Anche Ravenna ha il suo primo nato. Ci sono voluti infatti due giorni di attesa in questo 2012 ma la cicogna è arrivata anche a Ravenna nel pomeriggio di lunedì 2 gennaio, portando un fiocco blu al "S.Maria delle Croci".

La famiglia Calderoni con il piccolo Tommaso, primo nato di Ravenna

Anche Ravenna ha il suo primo nato. Ci sono voluti infatti due giorni di attesa in questo 2012 ma la cicogna è arrivata anche a Ravenna nel tardo pomeriggio di lunedì 2 gennaio, portando un fiocco blu al "S.Maria delle Croci". Si  chiama Tommaso Calderoni e lunedì alle 17.23 ha fatto capolino in questo mondo salutando mamma Francesca e papà Massimo.

Un maschietto di 3 chili e 660 grammi è quindi il primo nuovo cittadino di Ravenna mentre, a ruota alle 20.30, è arrivata anche la prima femminuccia della città. La piccola Martina Bertozzi pesa 3 chili e 350 grammi e porta un tocco rosa nella famiglia dei genitori Annamaria e Marco già composta dai due maschietti Matteo e Alessandro.

Se l'anno scorso la città bizantina era stata la prima della provincia a dare il benvenuto a un nuovo cittadino, quest'anno il primato è andato a Lugo e Faenza. Già domenica 1 gennaio, infatti, alle 7.02 ha aperto gli occhietti Federico Vassura, primo nato a Lugo mentre un'ora e mezza dopo è arrivato anche il primo faentino Biagio Savini con i suoi 2 chili e 830 grammi. La prima femminuccia della provincia invece è stata Julia e nella giornata di domenica altri piccoli sono venuti alla luce nella provincia lasciando però Ravenna senza il suo fiocco, nè rosa nè azzurro.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento