Il profugo "difficile" ne combina un'altra: incendia un'auto e finisce in carcere

Gli agenti della Volante del locale Commissariato di Polizia, intervenuti in seguito ad una richiesta al 113, hanno subito individuato l'extracomunitario, trovandolo con un accendino nella tasca del giubbotto