Progetto Piedibus, premiate le scuole primarie di Cervia

I bambini sono accompagnati da insegnanti, genitori o volontari che hanno dato disponibilità a svolgere il ruolo di accompagnatore, alternandosi nella conduzione dei gruppi

Domenica alle 10.30, nell’ambito della sfilata delle associazioni sportive appartenenti alla Consulta dello Sport di Cervia, si è tenuta la premiazione delle bambine, dei bambini, dei genitori e degli insegnanti delle Scuole Primarie di Cervia che hanno attivato nell’anno scolastico 2016-2017 le linee Piedibus, contribuendo con il loro impegno al raggiungimento di un importante obiettivo ambientale di oltre 3000 chilometri complessivamente percorsi dai circa 130 bambini partecipanti al Piedibus. La premiazione è stata svolta in presenza di varie autorità: l’assessore allo sport Gianni Grandu, il presidente della Consulta dello Sport Marco Casetti, il vicecomandante della Polizia Municipale Roberto Giunchi. I premi, consistenti in alcune scatole del gioco didattico “Consumabile” prodotto dalla Regione Emilia Romagna, sono stati ritirati dal Dirigente Scolastico Edera Fusconi per l’Ic 1 Intercomunale Cervia – Ravenna e Ic 3 Cervia, e dalle insegnanti rappresentanti delle scuole dell’Ic 2 Cervia.

Il mese di ottobre vedrà l’inaugurazione delle prime linee Piedibus attivate per l’anno scolastico 2017-2018: la prima scuola ad attivare i percorsi è stata lunedì la Primaria Carducci di Castiglione di Cervia, ripartita tra l’entusiasmo dei docenti e dei bambini presenti, accompagnati per l’occasione dall’assessore all’ambiente Michela Lucchi e dal responsabile del Servizio Ambiente Lino Bedeschi. Il progetto, come sempre promosso dai Servizi Ambiente e Politiche Educative del Comune di Cervia, propone percorsi sicuri organizzati in stretta collaborazione con gli Istituti Scolastici cervesi, Dirigenti Scolastici, insegnanti, genitori e bambini e vedono come sempre la supervisione della Polizia Municipale per verificare gli aspetti relativi alla sicurezza dei percorsi pedonali proposti. I bambini sono accompagnati da insegnanti, genitori o volontari che hanno dato disponibilità a svolgere il ruolo di accompagnatore, alternandosi nella conduzione dei gruppi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento