Nuove modalità di raccolta differenziata, a Masiera il primo incontro

Oltre a Bagnacavallo, sono coinvolti nel progetto i comuni di Alfonsine, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno

Prenderanno il via venerdì alle 20.45 dal centro civico di Masiera gli incontri promossi da Gruppo Hera e Comune di Bagnacavallo per presentare la riorganizzazione del sistema di raccolta dei rifiuti. Dal mese di maggio, la raccolta stradale dei rifiuti urbani nelle zone residenziali (sono quindi escluse le case sparse e il centro storico di Bagnacavallo, serviti dal porta a porta) sarà gradualmente organizzata in Isole Ecologiche di Base, cioè raggruppamenti di contenitori stradali che consentiranno di effettuare in un unico luogo la raccolta separata dei rifiuti. Nelle Isole Ecologiche di Base sarà infatti possibile conferire carta/cartone, plastica, vetro/lattine, organico, rifiuti vegetali e indifferenziato. L’obiettivo primario del progetto è quello di raggiungere il 79% di raccolta differenziata entro il 2020, come previsto dal Piano Regionale di Gestione Rifiuti. La riduzione dei rifiuti e il miglioramento della raccolta differenziata rappresentano una sfida necessaria che va oltre gli aspetti normativi perché contribuisce a limitare il consumo di risorse naturali, realizzando importanti benefici per l’ambiente e per le generazioni future.

Per informare i cittadini del cambiamento, è stata inviata a tutte le utenze delle zone interessate una lettera che riporta gli obiettivi del nuovo sistema, il calendario di raccolta e le date degli incontri serali programmati. Durante gli incontri, rappresentanti del Comune e di Hera illustreranno il nuovo servizio di raccolta rifiuti, approfondiranno come effettuare correttamente la raccolta differenziata e ricorderanno i servizi ambientali a disposizione dei cittadini. Dopo Masiera, gli appuntamenti informativi nel territorio bagnacavallese, con inizio sempre alle 20.45, proseguiranno secondo questo calendario: 13 marzo Glorie (centro civico), 14 marzo Boncellino (sala parrocchiale), 15 marzo Rossetta (centro civico), 18 marzo Bagnacavallo (Sala di Palazzo Vecchio), 19 marzo Villanova (sala blu del Palazzone), 20 marzo Traversara (centro civico), 21 marzo Villa Prati (Cà di Pre). Per le informazioni relative al nuovo progetto di raccolta sono a disposizione il Servizio Clienti 800.862.328 del Gruppo Hera (numero gratuito attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18), il sito www.ilrifiutologo.it e l’email dedicata iebbassaromagna2019@gruppohera.it, alla quale poter inviare eventuali richieste di informazioni o segnalazioni relative al nuovo progetto. Oltre a Bagnacavallo, sono coinvolti nel progetto i comuni di Alfonsine, Bagnara di Romagna, Conselice, Cotignola, Fusignano, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Abbandoni rifiuti, l'onda forlivese arriva a Ravenna: "Fenomeno esteso"

  • Politica

    Trivelle, botta e risposta tra De Pascale e Verlicchi: "Sostegno a Mediterranea che c'entra?"

  • Cronaca

    Bora furiosa, iniziata la ricognizione dei danni: c’è tempo fino al 3 aprile per segnalarli

  • Cronaca

    Bora tempestosa, Cervia si lecca le ferite: "La città tornerà bella come sempre"

I più letti della settimana

  • Ora c'è la prova fotografica: scoperto un lupo nella "Pineta di Ravenna"

  • L'arrampicata sportiva di Ravenna in lutto: è morto Giuseppe Bollettino

  • Serata di pura follia, dopo la lite investe una donna e fugge

  • La nuova hamburgeria gourmet che vuole far rinascere il centro storico: e assume personale

  • Tempesta di vento sferza il Ravennate, raffiche oltre i 100 km/h: alberi crollati, tetti scoperchiati e mareggiate

  • Finisce cappottata fuori strada, auto avvolta dalle fiamme: paura per una ragazza

Torna su
RavennaToday è in caricamento