Per l'estate 2020 torna il 'Raduno Naturista': cinque giorni di festa alla Bassona

"Vista la grande richiesta quest’anno si parte con largo anticipo - spiegano gli organizzatori - Cinque giorni di festa, di cultura, di attività olistiche e sportive"

Nell'estate 2019 i naturisti ravennati hanno dovuto fare i conti con lo spostamento del tradizionale 'NatFest', che ogni anno accoglieva alla Bassona migliaia di persone, in Puglia. A risollevare l'umore degli amanti del naturismo, però, ci ha pensato il Camping Classe di Lido di Dante organizzando la prima edizione del 'Raduno naturista'.

E per il 2020 il Camping ha deciso di ripetere l'evento, dando vita dal 29 maggio al 2 giugno il secondo 'Raduno Naturista'. Non più una tre giorni, ma un evento che durerà ben cinque giorni. "Vista la grande richiesta quest’anno si parte con largo anticipo - spiegano gli organizzatori - Cinque giorni di festa, di cultura, di attività olistiche e sportive. Il Camping Classe ospiterà anche nel 2020 questo fantastico evento, per dare voce al popolo naturista e alla stupenda località di Lido di Dante".

"Voglio rilanciare la vocazione naturista di Lido di Dante, perchè credo che sia proprio così che la nostra località potrà rinascere - aveva infatti spiegano nell'estate 2019 Roberto Giampreti, titolare del camping - Senza il naturismo non avremmo così tanti turisti, e le amministrazioni devono capirlo e aiutarci". E qualche novità, effettivamente, è arrivata: la Regione Emilia-Romagna ha emesso un provvedimento che individua i requisiti e detta le regole per valorizzare le aree naturiste con l'obiettivo di renderle più sicure, più accessibili e più attrezzate. Da oggi spiagge e aree pubbliche destinate a chi pratica il naturismo dovranno dotarsi di servizi igienici accessibili ai disabili - nel caso di zone di particolare pregio naturalistico anche in accordo con stabilimenti balneari, campeggi e altre strutture aperte al pubblico in aree limitrofe - mentre negli spazi del demanio marittimo sarà indispensabile attivare un servizio di salvataggio in acqua. Qualsiasi costruzione, inoltre, dovrà essere realizzata con materiati ecocompatibili nel massimo rispetto dell’ambiente.

L'ingresso giornaliero per chi non pernotta in campeggio è di 10 euro, mentre per tutti coloro che soggiornano nel campeggio l'ingresso è gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento