Armato di pistola rapina una storica tabaccheria della periferia di Faenza

La commerciante ha immediatamente dato l'allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia per i rilievi di legge

Rapina a mano armata nel primo pomeriggio di lunedì nella periferia di Faenza. Nel mirino di un bandito è finita la tabacchera "Bottega di San Giovannino", in via Reda. Col volto travisato da un casco integrale, ha minacciato la titolare con una pistola (presumibilmente giocattolo), intimandole la consegna del denaro, poco più di 200 euro. Incassato il bottino, si è dileguato in sella ad un motorino. La commerciante ha immediatamente dato l'allarme al 112. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia per i rilievi di legge. Contemporaneamente è scattata la caccia all'uomo, che si è conclusa al momento con un nulla di fatto. Secondo la testimonianza della malcapitata, il rapinatore aveva la carnagione scura. Riporta la notizia la stampa in edicola questa mattina (Resto del Carlino, Corriere Romagna e Voce di Romagna).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

Torna su
RavennaToday è in caricamento