Non c'è due senza tre: la rapinatrice seriale colpisce in una piadineria

Sul posto sono intervenute le Volanti della Questura di Ravenna, che hanno avviato le ricerche del caso insieme ai Carabinieri.

Non c'è due senza tre. Dopo aver fatto visita al forno "La panetteria di Annamaria" e alla gelateria "Papilla Bio", la rapinatrice seriale ha colpito in una piadineria. La donna ha colpito nel tardo pomeriggio di domenica, intorno alle 17,15, al punto vendita di via Marconi, zona stadio. Travisata da una sciarpa, cappuccio ed occhiali, la malvivente ha agito secondo il solito modus operandi: "Dammi i soldi che hai!", ha intimato all'esercente presente, mostrando il solito coltello. Quest'ultima ha replicato di aver appena dieci euro. "Ne voglio 50", ha esclamato. Accontentatosi del poco denaro a disposizione, si è dileguata, facendo perdere le proprie tracce. Immediato l'allarme al 113: sul posto sono intervenute le Volanti della Questura di Ravenna, che hanno avviato le ricerche del caso insieme ai Carabinieri.