Aggredisce i commessi durante una rapina: panico al supermercato

L’immediato intervento dei Carabinieri ha impedito il definitivo allontanamento dell’esagitato

Immagine di repertorio

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cervia-Milano Marittima, nel corso di un servizio perlustrativo per il controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza per il reato di tentata rapina un 38enne senegalese irregolare sul territorio nazionale e già noto alle forze dell'ordine.

Intorno alle 13 di lunedì, l’uomo si è recato in un noto supermercato del centro cervese e ha iniziato a nascondere all’interno del suo zaino generi alimentari, cosmetici e altri prodotti. I dipendenti del negozio, accortisi di quanto stava accadendo, hanno allertato immediatamente il 112 e hanno anche tentato di fermarlo, venendo però aggrediti con calci e pugni. L’immediato intervento dei Carabinieri ha impedito il definitivo allontanamento dell’esagitato.

I due dipendenti del supermercato, un 37enne faentino e un 61enne cervese, fortunatamente hanno riportato solo lievissime lesioni. Martedì mattina, trascorsa la notte in camera di sicurezza, l’arrestato è comparso davanti al giudice ravennate che ha convalidato l’arresto, patteggiando una pena di 2 anni e 2 mesi. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

  • Sbanda con l'auto e finisce contro la colonnina del metano: Vigili del fuoco al lavoro

Torna su
RavennaToday è in caricamento