Rapina in tabaccheria, ma la vittima non si piega e insulta il malvivente

Ancora una rapina all'orario della chiusura, ad opera di un balordo. E' quanto è capitato ad Alfonsine, ai danni di una tabaccheria. Intorno alle 19 di venerdì un uomo da solo ha assaltato la tabaccheria di corso Mazzini 89

(Foto Massimo Argnani)

Ancora una rapina all'orario della chiusura, ad opera di un balordo. E' quanto è capitato ad Alfonsine, ai danni di una tabaccheria. Intorno alle 19 di venerdì un uomo da solo ha assaltato la tabaccheria di corso Mazzini 89. Nascosto sotto dal casco l'uomo, entrato ha messo per qualche minuto il locale a ferro e a fuoco, non trovando la collaborazione della titolare, che si è rifiutata di accettare la minaccia. Per questo non riuscendo ad aprire la cassa, il malvivente si è accontato di una manciata di gratta e vinci, per il valore di alcune centinaia di euro.

Non solo, a quanto sembra, c'è stato anche un alterco tra bandito e vittima, con quest'ultima che non ha esitato ad offendere il rapinatore. Questi, accecato dalla rabbia, è perfino ritornato nel negozio, perdendo minuti preziosi, per ricambiare l'insulto. Un ritorno che, secondo gli inquirenti, gli sarebbe stato fatale ai fini della sua riconoscibilità. Il suo volto sarebbe, infatti, rimasto scoperto. Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale compagnia, accorsi sul posto subito dopo l'allarme dato dalla tabaccheria stessa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento