Ravegnana chiusa e imprese danneggiate: esenzioni dalle imposte a settembre

Sarà pronta a fine estate la delibera per l'esenzione dalle imposte locali delle attività del Comune di Ravenna che hanno subìto danni in seguito alla chiusura di un tratto della Ravegnana

Sarà pronta a fine estate la delibera per l'esenzione dalle imposte locali delle attività del Comune di Ravenna che hanno subìto danni in seguito alla chiusura di un tratto della Ravegnana. Lo ha precisato l'assessore alle Attività economiche, Massimo Cameliani, rispondendo martedì pomeriggio in Consiglio comunale a un question time della consigliera Cristina Gottarelli del Partito democratico sul "perimetro dell'esenzione" dal pagamento delle imposte sulla pubblicità e sull'occupazione di suolo pubblico e della Tari. "Il provvedimento - spiega l'assessore - sarà esteso anche alle attività a ridosso della rotatoria sulla strada statale 16, vicino al ponte Cella". La delibera unitaria con le varie aree di esenzione sarà appunto pronta a settembre, quando si avrà un quadro certo dei danni di tutte le attività coinvolte. (fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

Torna su
RavennaToday è in caricamento