Ravegnana chiusa e imprese danneggiate: esenzioni dalle imposte a settembre

Sarà pronta a fine estate la delibera per l'esenzione dalle imposte locali delle attività del Comune di Ravenna che hanno subìto danni in seguito alla chiusura di un tratto della Ravegnana

Sarà pronta a fine estate la delibera per l'esenzione dalle imposte locali delle attività del Comune di Ravenna che hanno subìto danni in seguito alla chiusura di un tratto della Ravegnana. Lo ha precisato l'assessore alle Attività economiche, Massimo Cameliani, rispondendo martedì pomeriggio in Consiglio comunale a un question time della consigliera Cristina Gottarelli del Partito democratico sul "perimetro dell'esenzione" dal pagamento delle imposte sulla pubblicità e sull'occupazione di suolo pubblico e della Tari. "Il provvedimento - spiega l'assessore - sarà esteso anche alle attività a ridosso della rotatoria sulla strada statale 16, vicino al ponte Cella". La delibera unitaria con le varie aree di esenzione sarà appunto pronta a settembre, quando si avrà un quadro certo dei danni di tutte le attività coinvolte. (fonte Dire)

Potrebbe interessarti

  • Case popolari: tutte le informazioni utili per il Comune di Ravenna

  • Le 10 cose da fare prima della fine dell'estate

  • Viaggiare sicuri, ecco i trucchi per combattere il caldo in in auto

  • Pannelli fotovoltaici, tutti i vantaggi dell'energia solare

I più letti della settimana

  • Macabro ritrovamento nell'abitazione in centro: uomo trovato in un lago di sangue

  • Confermato il caso di dengue: scattate le misure straordinarie

  • La vedova di Vigor Bovolenta Federica Lisi riscopre l’amore: "Sono molto serena"

  • Perde il controllo dell'auto sulla Romea: famiglia in ospedale, gravissima la madre

  • Torna a tremare la terra: scossa di terremoto nel cuore dell'Adriatico

  • Meteo, graduale peggioramento: in arrivo temporali e temperature più fresche

Torna su
RavennaToday è in caricamento