Reddito di cittadinanza, in un mese oltre 2500 domande: ma più di una su 3 è stata respinta

La maggior parte riguarda l’ampia fascia di età dai 40 ai 67 anni. Si tratta di coloro che, nella ricerca di lavoro, sono svantaggiati dal fatto che ricadono in una fascia di etá priva di sgravi contributivi

A un mese dall'avvio della presentazione delle domande per il Reddito di Cittadinanza, è possibile fare le prime valutazioni in merito alla nostra città e alla Regione. Sono oltre 806mila le richieste per nucleo familiare arrivate all'Inps al 31 marzo attraverso i modelli presentati alle Poste, ai Caf e online; di queste, oltre 433mila sono di donne, ovvero il 54% del dato totale.

Al momento sono state elaborate le prime 681.736 istanze (85%); di queste, 488.337 istanze (72%) sono state accolte, mentre 186.971 (27%) sono state respinte; 6.428 istanze (1%) sono in evidenza perché è necessaria un’ulteriore attività istruttoria. Delle domande residue, circa 44mila saranno definite entro questa settimana. Le ulteriori 80mila sono domande presentate insieme al modello Rdc/Com per comunicare la variazione di redditi da attività lavorativa rispetto all’Isee, che saranno lavorate entro la fine del mese di aprile. Stimando che anche per le istanze in evidenza si confermi una percentuale di accoglimento analoga a quella delle pratiche già definite e che la percentuale di accoglimento delle pratiche presentate insieme al modello Rdc/Com sia più alta, pare ragionevole una stima complessiva delle istanze accolte intorno al 75%. In allegato la distribuzione territoriale delle domande elaborate.

Reddito di cittadinanza, scatta la corsa per diventare 'navigator': posizioni aperte in provincia

A Ravenna e provincia

Il Reddito di Cittadinanza è distribuito su tutto il territorio nazionale: il 25% delle richieste è stato presentato nelle regioni del Nord, il 16% in quelle del Centro, il 37% al Sud e il 20% nelle Isole. Le prime due regioni sono Campania e Sicilia; il Lazio è la terza regione, seguita da Puglia e Lombardia, poi Calabria e Piemonte. I dati ufficiali Inps riferiscono che le domande a Ravenna, dal 6 marzo a oggi, sono state 1.469; a Faenza sono state 581 e a Lugo 616 (per un totale di 2666), mentre a livello regionale sono 32.509. Secondo gli ultimi dati Inps disponibili (quando le domande nel ravennate erano a quota 2097), le domande accettate sono state 1302; 763 quelle respinte, mentre altre 32 sono ancora in evidenza.

La soddisfazione del Movimento 5 stelle

"A dispetto delle tante critiche previe rivolte a tale misura, non ci sono state “orde di giovani prigri” a presentare la domanda per ottenere “indebite percezioni” - spiegano dal meetup A riveder le stelle - Al contrario, la maggior parte riguarda l’ampia fascia di età dai 40 ai 67 anni. Si tratta di coloro che, nella ricerca di lavoro, sono svantaggiati dal fatto che ricadono in una fascia di etá priva di sgravi contributivi e, conseguentemente, poco appetibili per le aziende. Il Reddito di Cittadinanza è stato pensato e voluto dal Movimento 5 Stelle proprio a sostegno di quelle persone difficilmente ricollocabili nel mondo del lavoro e che vivono al di sotto della soglia di povertá (fissata da Eurostat in 780 euro) per “incuria politica”. Cinque milioni di persone nel nostro Paese finora “invisibili”, in quanto abbandonate da anni, che oggi il M5S intende affiancare nella formazione e ricerca di nuova occupazione".

Si tratta dunque, secondo il meetup, di "uno strumento di politica attiva del lavoro, affiancato da una efficace riforma dei centri di collocamento e da un servizio di tutoraggio a coloro che avranno sottoscritto il patto per la formazione con lo Stato. Dai dati ufficiali Inps ricaviamo che la misura si rivolge ad ambo i sessi: infatti, quelle presentate tramite Caf - Patronati sono suddivise in 11.364 uomini e 8.476 donne. Di quelle presso gli uffici postali, 7.084 sono quelle presentate dagli uomini e 5.578 dalle donne. In ogni caso, un così significativo numero di domande presentate in un solo mese dall’introduzione della misura dimostra che il reddito di cittadinanza ha ricevuto un'accoglienza ampiamente positiva anche nella nostra città. Il Presidente dell'Inps Tridico ha dichiarato che la percentuale di domande accolte finora supera il 75% e che, tra il 20 e il 25 aprile, le poste caricheranno le “card” delle domande accettate. Il reddito di cittadinanza si dimostra, inoltre, strumento rivolto sia a single che a famiglie, soprattutto se con componenti invalidi. Gli stringenti requisiti imposti, le severe sanzioni per i trasgressori e le cosiddette “norme antidivano” consentono di riservare la misura a sostegno delle sole persone che - senza colpa - vivono ai margini della societá, impedendone abusi da parte di “furbetti”. Il meccanismo della “card” consente poi la reimmissione in circolo dei fondi, che non possono essere cumulati e si riverseranno negli esercizi commerciali e servizi, generando nuova ricchezza. Giustizia sociale è riconoscere a ogni persona i propri diritti inviolabili e la propria dignità, conformemente al dettato costituzionale. Il Reddito di Cittadinanza si muove in questa direzione. Modelli di domanda, status pratica, requisiti, calcolo importo, esempi pratici ed istruzioni complete sul reddito di cittadinanza: tutto trova le opportune spiegazioni nella nuova Circolare Inps 20/2019, verificabile anche tramite servizio online".

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

  • Come pulire il forno a microonde con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Ennesima sciagura sulle strade: spezzata un'altra giovane vita

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

  • Il primo tentativo era fallito, tenta di suicidarsi annegando: nuovo provvidenziale salvataggio

Torna su
RavennaToday è in caricamento