Riciclare scarpe per aiutare i bambini terremotati: l'adesione degli sportivi

Il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha premiato gli sportivi che hanno aderito alla campagna per il riutilizzo solidale delle vecchie scarpe da ginnastica

La Bassa Romagna presente a Bologna per le menzioni speciali nell’ambito del progetto “Le tue scarpe al centro”. Il barbianese Lorenzo Bilotti, reduce dalle olimpiadi invernali di Pyeongchang, il 24 aprile ha infatti ricevuto allo stadio Dall’Ara una menzione speciale da parte del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. Insieme a lui, tanti altri sportivi da tutta la regione che hanno aderito alla campagna, dimostrando come sport e solidarietà possano stare insieme per contribuire alla tutela dell’ambiente. In Bassa Romagna anche Loris Cappanna, campione italiano di mezza maratona paralimpica, è testimonial del progetto. Presenti alla premiazione anche l’assessora all’Ambiente Paola Gazzolo e il presidente del Coni Emilia-Romagna Umberto Suprani.

Il progetto “Le tue scarpe al centro”, messo a punto da Arpae e dalla rete regionale dei Centri di educazione alla sostenibilità (Res), è attivo nei Comuni della Bassa Romagna dal 1 aprile al 15 giugno e prevede la raccolta di scarpe da ginnastica usurate che verranno riciclate e trasformate in un morbido tappeto di gomma antitrauma adatto alle aree giochi dei bambini. Il materiale ricavato sarà donato al Comune di Amandola, colpito dal sisma 2016, per realizzare un nuovo parco giochi.Le premiazioni allo stadio Dall'Ara di Bologna, 24 aprile 2018 (2)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento