Irpef e Tari, in arrivo oltre 200mila euro di rimborsi per chi è in difficoltà

Complessivamente saranno erogati dal Comune rimborsi per 208.402,28 euro a favore di cittadini e cittadine in condizioni di difficoltà economica che hanno presentato domanda

In questi giorni molti cittadini ravennati stanno ricevendo il rimborso Tari 2019 e addizionale comunale Irpef 2018, secondo la procedura che il Comune di Ravenna ha adottato da diversi anni. Complessivamente saranno erogati dal Comune rimborsi per 208.402,28 euro a favore di cittadini e cittadine in condizioni di difficoltà economica che hanno presentato domanda ricevendo riscontro positivo. In particolare sono state esaminate 1.291 domande relative alla richiesta di rimborso Tari; di queste ne sono state accolte 1.226 per un rimborso complessivo di 154.469,28 euro. Sono poi arrivate a Ravenna Entrate, che gestisce la procedura per conto del Comune di Ravenna, 564 domande di rimborso dell’addizionale comunale Irpef 2018; di queste ne sono state accolte 528, per un ammontare di 53.933 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nell’ambito delle scelte strategiche della nostra amministrazione - spiega l’assessora al Bilancio e ai Servizi sociali Valentina Morigi - da sempre indirizzate a sostenere le fasce più fragili della popolazione, da anni abbiamo messo in campo, disciplinandone le modalità di richiesta, interventi a favore dei cittadini in particolari difficoltà economiche, che consentono il rimborso della Tari e dell’intera addizionale comunale Irpef. Si tratta di una misura di sostegno che quest’anno assume un particolare valore, in relazione alla crisi causata dall’emergenza Coronavirus, che ha avuto una ricaduta economica e sociale fortissima su famiglie ed imprese e che stiamo affrontando mettendo in campo misure ulteriori e straordinarie come, solo per fare alcuni esempi, il fondo per la solidarietà alimentare e l’anticipo degli ammortizzatori sociali a chi, pur avendone diritto, non li ha ancora ricevuti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Perde il controllo della moto e cade nel fosso: interviene l'elicottero

  • Donna "molesta" in un bar, ma quando la Polizia arriva lei è in balìa delle onde del mare: salvata

  • La Riviera ha tanta voglia di ripartire: si anticipa la riapertura degli stabilimenti balneari

  • Investito mentre va in bici insieme ad altri ciclisti: si alza l'elicottero dei soccorsi

Torna su
RavennaToday è in caricamento