La rissa in strada finisce in ospedale: tre uomini denunciati

L'uomo avrebbe dichiarato agli agenti di aver subìto un’aggressione da parte di alcune persone, che si erano poi allontanate a bordo di un’auto

La Polizia di Stato ha denunciato all’Autorità Giudiziaria tre persone straniere, un 24enne nigeriano e due albanesi rispettivamente di 21 e 27 anni, per i reati di rissa e lesioni personali.

Poco dopo le 21 di giovedì, una volante della Questura è intervenuta in via 14 Luglio per la segnalazione di una rissa. Sul posto i poliziotti hanno identificato il 24enne, che stava ricevendo le prime cure dal personale del 118. L'uomo avrebbe dichiarato agli agenti di aver subìto un’aggressione da parte di alcune persone, che si erano poi allontanate a bordo di un’auto. In seguito il nigeriano è stato trasportato al pronto soccorso in ambulanza per ulteriori accertamenti.

Un breve controllo delle auto posteggiate nel parcheggio dell’ospedale ha permesso agli agenti di rintracciare l’auto dei presunti aggressori. All’interno della struttura sanitaria, infatti, i poliziotti hanno identificato due persone, il 21enne e il 27enne, entrambi di nazionalità albanese, sottoposti a cure sanitarie per delle lesioni al volto. Alla richiesta degli agenti di spiegazioni sull’origine dei traumi, i due uomini avrebbero dichiarato di essere stati aggrediti qualche ora prima in via 14 Luglio da un giovane di colore, che li avrebbe colpiti ripetutamente con un bastone.

I tre sono stati dimessi dal pronto soccorso con prognosi rispettivamente di 10, 15 e 30 giorni, poi sono stati accompagnati in Questura e denunciati in stato di libertà per i reati di rissa e lesioni personali. Un'altra rissa si è verificata sempre giovedì, nel tardo pomeriggio, in piazza Caduti per la Libertà in centro città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento