Saccheggiati nella notte i bar e i negozi di Ravenna: spaccate in serie

Furti su furti: i negozi della città di Ravenna sono finiti depradati nella notte tra venerdì e sabato. Il conto parla di almeno 4 colpi, in gran parte spaccate

Furti su furti: i negozi della città di Ravenna sono finiti depradati nella notte tra venerdì e sabato. Il conto parla di almeno 4 colpi, in gran parte spaccate, tra tentate e riuscite. In certi casi il bottino è stato anche grosso. Il saccheggio è avvenuto nel cuore della notte, in diversi orari. Intorno alle 2, nel centralissimo bar Bollicine di via D’Azeglio i malviventi hanno forzato una porta laterale, entrando all’interno e asportando il fondo cassa. Stessa sorte per il Tribeca, un altro bar frequentato, in questo caso in via Trieste. I banditi hanno spaccato un vetro di una porta laterale con un grosso sasso. In pochi minuti i ladri sono scappati col fondo cassa.

Il colpo è stato grosso nella pizzeria “Dove c’è gusto”, in via Aquileia. Qui i ladri hanno preso una pesante rastrelliera per biciclette e hanno sferrato colpi alla porta fino a mandarla in frantumi. Non si sono fermati neanche di fronte alla saracinesca, che è stata forzata ed alzata. I ladri qui hanno fatto incetta di apparecchi per la cucina, dalle affettatrici ad altra attrezzatura, passando chiaramente dalla cassa. “Purtroppo, avendo finito all’una di notte ieri sera e dovendo fare dei pagamenti oggi abbiamo lasciato l’incasso dentro”, spiegano arrabbiati dalla pizzeria. I ladri hanno pure derubato gli effetti personali di una dipendente.

Stessa zona, stessa spaccata. In via Destra Canale Molinetto, i ladri hanno preso un tombino e hanno sferrato colpi in piena notte contro la vetrata della gelateria “La Bottega del gusto di Renzo”, mandandola in frantumi. “Ho la fortuna di abitare sopra il locale. Appena ho sentito il rumore mi sono affacciato dalla finestra urlando e li ho messi in fuga”, spiega il titolare, che si ritrova comunque con un bel po' di danni. E aggiunge: “Oggi in questura c’era la fila dei negozianti di Ravenna a fare denuncia. Coi ladri siamo nella cacca fino al collo qui”.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

Torna su
RavennaToday è in caricamento