Rischia di annegare nelle gelide acque del porto canale: salvato da due pescatori

I fratelli Domeniconi si trovavano a bordo del peschereccio "Bruna", quando hanno notato l'anziano in acqua. Dopo essersi attaccati ad un parabordo, hanno afferrato l'uomo per il giubbotto

Quando l'hanno visto in acqua non ci hanno pensato due volte, mobilitandosi per salvarlo. Un cervese di 77 anni deve la vita a Filippo e Flavio Domeniconi, il primo dei quali presidente della cooperativa pescatori. Il fatto si è consumato giovedì mattina nelle acque del portocanale di Cervia, antistanti il circolo "La Pantofla". I fratelli Domeniconi si trovavano a bordo del peschereccio "Bruna", quando hanno notato l'anziano in acqua. Dopo essersi attaccati ad un parabordo, hanno afferrato l'uomo per il giubbotto. In questo moto sono riusciti ad issarlo sulla banchina. Dopo averlo coperto, hanno chiesto l'intervento del 118, che hanno operato con l'elimedica e l'ambulanza. Sul posto per i rilievi di legge sono intervenuti i militari della Capitaneria del Porto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Invurnì

Notizie di oggi

  • Sport

    Il Ravenna impone il pareggio alla corazzata Delta

  • Cronaca

    500mila euro per la messa in sicurezza di strade e marciapiedi nei lidi

  • Cronaca

    "Mille e un Natale", è festa a Lugo: illuminato il grande abete

  • Cronaca

    In Cattedrale la Fiorita dei Ragazzi: le foto

I più letti della settimana

  • Caso di meningite a Faenza, profilassi antibiotica per 54 persone

  • Auto contromano in E45 causa incidente e fugge

  • Referendum costituzionale, tutti i risultati a Ravenna - LA DIRETTA

  • Natale 2016 a Ravenna: in piazza arrivano i capanni da spiaggia. Addio al concerto di Capodanno

  • Pantaloni e slip strappati: giovane denuncia un presunto abuso sessuale

  • MiMa On Ice, Milano Marittima in diretta su "Domenica Live"

Torna su
RavennaToday è in caricamento