Lavoratori dell'azienda metalmeccanica in agitazione: "Blocco dei turni e degli straordinari"

Non si esclude, se non si giungerà a un accordo, l’adozione di ulteriori iniziative in difesa dei lavoratori

Venerdì i lavoratori e le lavoratrici della Sica di Alfonsine si sono riuniti in un’assemblea - convocata da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil - per discutere della trattativa, in merito al contratto integrativo aziendale, avviata nello scorso ottobre. Dopo otto incontri l’azienda, operante nel settore metalmeccanico, ha annunciato l’intenzione di abbassare il reddito percepito dai lavoratori tramite l’inserimento nel contratto di obiettivi difficilmente raggiungibili. Per tali motivazioni, l’assemblea dei lavoratori, insieme alle sigle sindacali, ha proclamato lo stato di agitazione a partire da venerdì. Da lunedì ci sarà il blocco degli straordinari e dei turni. Non si esclude, se non si giungerà a un accordo, l’adozione di ulteriori iniziative in difesa dei lavoratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

Torna su
RavennaToday è in caricamento