Scoperti tra i rifiuti feti di cane oltre a aghi, flebo e garze

Incredibile ritrovamento da parte del personale della polizia Municipale di Faenza, denunciato un veterinario

Ha dell'incredibile la scoperta fatta dal personale della polizia Municipale di Faenza che, nel corso di una serie di controlli per contrastare l'abbandono dei rifiuti, ha ritrovato nei pressi di un cassonetto feti di cane oltre a materiale riconducibile ad attività veterinaria come aghi, flebo e garze. L'ipotesi è che qualcuno avesse effettuato un intervento abortivo su di un cane di grossa taglia e, dagli accertamenti, sono riusciti a risalire fino a una clinica veterinaria forlivese. Al termine delle indagini, in accordo con la Procura di Ravenna, il legale rappresentante della struttura veterinaria è stato denunciato per abbandono di rifiuti speciali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento