Scossa di terremoto al confine col faentino: magnitudo 3.3 Richter

La scossa, che si è generata a cinque chilometri di profondità, è stata avvertita dalla popolazione. Non si segnalano danni a cose o persone

Magnitudo 3.3 Richter. Questa l'intensità di una scossa di terremoto che si è sviluppata nell'entroterra forlivese, al confine col faentino. La terra, come misurato dagli strumenti dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma, ha tremato giovedì pomeriggio intorno alle 16.19. L'epicentro è stato localizzato a quattro chilometri da Tredozio, sette da Portico e San Benedetto ed undici da Premilcuore e Rocca San Casciano. La scossa, che si è generata a cinque chilometri di profondità, è stata avvertita dalla popolazione. Non si segnalano danni a cose o persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento