Sorpreso a spacciare a Marina: è un 22enne indagato per la morte di "Balla"

I Carabinieri di Marina di Ravenna hanno arrestato giovedì sera un 22enne di origine magrebina, ma nato in Italia e residente a Lugo

E' stato sorpreso a spacciare una dose di hashish ad un 17enne. I Carabinieri di Marina di Ravenna hanno arrestato giovedì sera un 22enne di origine magrebina, ma nato in Italia e residente a Lugo. Il giovane, pedinato dai militari in borghese, aveva ceduto 1,6 grammi di hashish dopo aver ricevuto una somma di denaro. Dopo la convalida dell'arresto, il giudice Antonella Guidomei l'ha scarcerato con l'obbligo di firma. Il 22enne è già noto alle forze dell'ordine. Infatti è indagato con l'accusa di "morte come conseguenza di altro reato" nell'ambito dell'indagine del decesso di Matteo Ballardini, il giovane trovato senza vita l'11 aprile scorso a bordo di un'auto in un parcheggio di Lugo. La notizia è stata riportata dall'edizione di sabato de "Il Resto del Carlino" e "Corriere Romagna".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cagnoni cedette al fratello ville e studi milionari per una cifra irrisoria: perchè?

  • Cronaca

    Sesso con la fidanzatina minorenne del figlio: dopo 12 anni la condanna

  • Cronaca

    Scippano un'anziana e scappano a tutta velocità: caccia alle malviventi

  • Cronaca

    Il bilancio della Municipale: controllo del territorio raddoppiato, aumentano gli incidenti mortali

I più letti della settimana

  • Cucciolo morto assiderato, coppia denunciata. Trovata una fossa con cani seppelliti

  • La discussione sfocia in una lite sanguinosa: uomo sfregiato al volto con un coltello

  • La vicina lancia l'allarme, anziana trovata sul pavimento: muore in ospedale

  • Minacce a Davide Fabbri, testa di maiale e frasi minacciose sulla sua auto

  • I padroni escono di casa per 10 minuti: i ladri subito ne approfittano

  • La "Dea Bendata" continua a regalare maxi vincite nel ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento