Torna a distruggere gli specchietti delle auto in strada: di nuovo in manette

I Carabinieri hanno cercato di portarlo alla calma ma lui, per tutta risposta, si sarebbe scagliato contro di loro

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna hanno arrestato di nuovo un 22enne originario del Ghana per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, nonché per il danneggiamento di due auto, così come avevano già fatto l’8 aprile scorso in via San Gaetanino.

Nella tarda serata di mercoledì il giovane, tra Via Carducci e Via Pallavicini, è stato notato mentre danneggiava gli specchietti retrovisori delle auto parcheggiate sul quel tratto di strada. I militari della pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ravenna, immediatamente intervenuti, hanno cercato di portarlo alla calma ma lui, per tutta risposta, si sarebbe scagliato contro i Carabinieri opponendo resistenza e indirizzando nei loro confronti frasi ingiuriose, motivo per il quale è stato tratto in arresto.

Il 22enne, trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo, giovedì mattina è comparso davanti al Giudice del Tribunale di Ravenna che, dopo la convalida dell’arresto, gli ha imposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune con permanenza notturna presso il proprio domicilio, in attesa della prossima udienza.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento