Stop all'alcol in zona Speyer-stazione: vietata la vendita a tutti i negozi

Si tratta, in sintesi, di un'estensione dell'ordinanza in vigore da luglio, che prevedeva il divieto di vendita e somministrazione di alcolici dalle 20 alle 7 da parte di quattro esercizi commerciali della zona

Nuova ordinanza antidegrado in zona Speyer. Il Comune ha avviato un procedimento amministrativo finalizzato alla emanazione di un’ordinanza temporanea che vieti nella zona della stazione ferroviaria e Isola San Giovanni-Giardini Speyer la vendita di bevande alcoliche dalle 20 alle 7, nonché la somministrazione, sempre di bevande alcoliche e nel medesimo orario, al di fuori delle aree appositamente attrezzate e di pertinenza degli esercizi pubblici. Si tratta, in sintesi, di un'estensione dell'ordinanza in vigore da luglio, che prevedeva il divieto di vendita e somministrazione di alcolici dalle 20 alle 7 da parte di quattro esercizi commerciali della zona.

I divieti varranno per tutte le attività commerciali, artigianali e i pubblici esercizi che si trovano nei pressi della stazione ferroviaria e Isola San Giovanni-Giardini Speyer, vale a dire nell’area ricompresa tra Isola San Giovanni, Giardini Speyer e aree limitrofe di piazza Anita Garibaldi, via Giosuè Carducci e le laterali via San Giovanni Bosco e parco Amadesi e via Monghini, viale Carlo Luigi Farini, piazza Carlo Luigi Farini, viale Giorgio Pallavicini, via Alberoni (nel tatto compreso fra viale Pallavicini e via Candiano), piazza Mameli, via Maroncelli (nel tratto compreso tra viale Farini e via Colonna), via di Roma nel tratto compreso tra via Carducci sino a via Rocca ai Fossi.

I controinteressati possono presentare memorie scritte e/o deduzioni al riguardo entro sabato 18 agosto esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata scrivendo all’indirizzo poliziamunicipale.comune.ravenna@legalmail.it, in seguito sarà adottata l’ordinanza. Si continua così a dare attuazione, con l’obiettivo di mantenere e incrementare i positivi risultati già ottenuti, a una strategia finalizzata a prevenire e contrastare situazioni di malessere sociale e a favorire il decoro urbano e ambientale. Fanno parte di tale strategia un aumentato presidio da parte della Polizia municipale, ordinanze specifiche che vengono messe a punto e riviste a seconda dell’evolversi del contesto e iniziative di aggregazione. Nello specifico della nuova ordinanza che sta per essere adottata, poiché le abitudini dei residenti e dei frequentatori dell’area nel periodo estivo sono diverse, l’intenzione è quella di rafforzare provvedimenti che impediscano il consumo di bevande alcoliche in aree non attrezzate per la somministrazione, per evitare i comportamenti incivili che possono derivarne.

LE NOTIZIE DI OGGI

"Milleproroghe", stop a fondi periferie. La difesa dei 5 stelle: "Anche il Pd ha votato a favore"
Perde il controllo in curva e si schianta con la moto: paura per due giovani
Le telecamere Rai nella spiaggia per disabili nata dal sogno di Dario: "Nel sorriso degli ospiti vedo quello di mio marito"
Incidente a Bologna: "Anche a Ravenna strade pericolose, viabilità da ripensare"
Scippa una donna a bordo della moto rubata: fermato nei lidi tenta la fuga a piedi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento