Terremoto, salvi i siti Unesco: "Oggi controllo più approfondito della Sovrintendenza"

Gli unici danni segnalati riguardano alcuni edifici privati, "crepe molto modeste che non mettono in pericolo abitabilità"

AGGIORNAMENTO: L'INGV HA RICALCOLATO LA MAGNITUDO DEFINITIVA DEL SISMA

"Da una prima osservazione, i siti Unesco della città appaiono integri e senza danni. In giornata verrà fatto un lavoro di screening più approfondito con i vigili del fuoco e la soprintendenza". Lo spiega all'Ansa il comandante della polizia municipale di Ravenna Andrea Giacomini, che sta monitorando la situazione nella città dei mosaici dopo la scossa di terremoto della notte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nostra città è famosa in tutto e meta di turisti da tutto il mondo per o monumenti e le basiliche, scrigni di mosaici dell'epoca bizantina, patrimonio mondiale dell'umanità. Tesori d'arte che da un primo controllo, dunque, non sembrerebbero aver subito danni. "Abbiamo fatto un primo controllo agli edifici scolastici e riscontriamo l'assenza danni gravi alle strutture pubbliche. Aspettiamo un ritorno da quelli privati". Gli unici danni segnalati riguardano alcuni edifici privati, "crepe molto modeste che non mettono in pericolo abitabilità", dice Giacomini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento