Terremoto, il Sindaco di Mirandola ringrazia la Città di Russi

È questa l’occasione, per il Sindaco Retini e l’Amministrazione Comunale di Russi, per ringraziare la popolazione russiana, singoli cittadini e associazioni, che lo scorso anno si sono mobilitati nella raccolta fondi rendendo così possibile la donazione di 14.000 euro

Il sindaco di Mirandola Maino Benatti ha espresso sincera e convinta gratitudine nei confronti della comunità di Russi per l’aiuto ricevuto attraverso la donazione di fondi destinati all’acquisto di arredi per la ricostruzione e l’allestimento dei locali della scuola media di Quarantoli, frazione del Comune di Mirandola che sfiora i 1.000 abitanti. “La vicinanza di tante persone associazioni, aziende, enti di tante e diverse parti d’Italia – scrive il primo cittadino mirandolese – porta certamente conforto e aiuto in questa situazione di difficoltà e ci incoraggia ad andare avanti nella ricostruzione”.

È questa l’occasione, per il Sindaco Retini e l’Amministrazione Comunale di Russi, per ringraziare la popolazione russiana, singoli cittadini e associazioni, che lo scorso anno si sono mobilitati nella raccolta fondi rendendo così possibile la donazione di 14.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Allarga la tua casa costruendo una veranda

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Macabro ritrovamento in spiaggia: una donna scopre un cadavere in decomposizione

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

  • Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

Torna su
RavennaToday è in caricamento