Torna la podistica di solidarietà #RicostruiamoCastelluccio

"Il ricavato, tolte le spese, andrà alla Onlus “Per la vita di Castelluccio di Norcia”, che sta lottando contro l’immobilismo istituzionale", annunciano gli organizzatori

Non si è spenta ancora l’eco del Concerto Mantra dell’artista internazionale Thea Crudi, con 50 partecipanti, che Atmosphere Ayurvediche Asd propone un’ulteriore iniziativa. Sempre nel periodo delle festività natalizie, infatti organizzerà la seconda edizione della podistica #RicostruiamoCastelluccio, portando la sede operativa all'Aquae Sport Center a Porto Fuori, sabato 30 dicembre. La manifestazione, sotto l’egida della Uisp, è rivolta a tutti, camminatori, famiglie nordic walkers, runners, (da soli o con le famiglie ed i cani al seguito) si pone l’obiettivo di raccogliere Fondi per la ricostruzione di Castelluccio di Norcia.

“Apprezziamo molto questa iniziativa – ha detto l’assessore allo Sport Roberto Fagnani – e ospitiamo volentieri la seconda edizione della podistica in favore di Castelluccio di Norcia. Ravenna si connota sempre di più come città del podismo e dello sport al servizio della solidarietà e della vicinanza a comunità così duramente colpite. Ringrazio di cuore chi ha reso possibile l’evento e tutti coloro che parteciperanno”. Due iniziative correderanno l’evento: la prima riguarda l’esibizione musicale  alla podistica del cantautore ravennate Stefano Montalti di cui in primavera uscirà un album il cui ricavato della vendita online sarà in parte devoluto alla causa; l’altra riguarda la partecipazione di Loris Cappanna, campione italiano non vedenti di Maratona e fondatore dell’associazione “Io non ho paura del buio”, che ha di recente effettuato una raccolta di giocattoli a favore dei ragazzi in difficoltà di Ravenna già consegnati e dei bambini di Norcia. Il millenario Borgo, a quota 1.452 metri, vegliava sul Pian Grande, noto per la famosa fioritura delle lenticchie nei primi giorni di luglio, e sorgeva alle pendici del monte Vettore, il più alto dei Monti Sibillini, ma purtroppo è ancora un cumulo di macerie, dopo il sisma del 30 ottobre 2016.

"Il ricavato, tolte le spese, andrà alla Onlus “Per la vita di Castelluccio di Norcia”, che sta lottando contro l’immobilismo istituzionale", annunciano gli organizzatori. Sarà consegnato un premio di partecipazione per tutti gli iscritti, i quali però ovviamente potranno devolvere anche più della quota minima (5 euro): si tratta di una confezione delle pregiate Lenticchie Igp di Castelluccio, per sostenere anche gli agricoltori, che sono riusciti, pur tra mille peripezie, a seminare e raccogliere il pregiato legume. La partenza della ludico-motoria è fissato per le ore 15; ed il percorso, ancora da definire, sarà di circa 10 chilometri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

Torna su
RavennaToday è in caricamento