Tornano i volontari di 'Lavori in comune': magliette gialle anche a Classis

Sono disponibili 700 posti suddivisi in 64 percorsi differenziati, per un progetto che consente a ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni di dedicare parte dell’estate a progetti di volontariato a favore della comunità

Da lunedì 10 e fino a giovedì 13 giugno saranno aperte le iscrizioni per la partecipazione alla ottava edizione di "Lavori in Comune", il progetto promosso dall’assessorato al Decentramento del Comune di Ravenna che consente a ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni di dedicare parte dell’estate a progetti di volontariato a favore della comunità. Quest’anno sono ulteriormente aumentati sia i posti disponibili, sia il ventaglio delle proposte alle quali poter aderire. Un’importante novità è l’apertura di una sede in più per le iscrizioni, oltre a quelle già attive negli anni scorsi: l’ufficio decentrato di via Maggiore sarà infatti operativo per accogliere le iscrizioni.

Sono disponibili 700 posti suddivisi in 64 percorsi differenziati, dal 17 giugno al 6 settembre. La maggior parte dei laboratori dura una settimana e richiede un impegno di circa 4 ore giornaliere dal lunedì al venerdì, ma non mancano le eccezioni, con laboratori più lunghi e orari diversificati in base al progetto proposto. Fra le novità del 2019 da segnalare, fra gli altri, i percorsi di volontariato presso il museo Classis, a sostegno delle attività di accoglienza turistica e il supporto alla accoglienza e accompagnamento in spiaggia a favore di persone affette da patologie invalidanti. Ciascun partecipante iscritto avrà modo di mettere a disposizione impegno e capacità nell’area tematica prescelta: chi si dedicherà all’ ambiente, chi all'arte e alla cultura, chi al sociale e all'educazione, o ancora alla tutela dei beni comuni, alla comunicazione, alla solidarietà e al turismo.

Venerdì 14 giugno alle 10 a palazzo Rasponi dalle Teste, in piazza Kennedy, si terrà l’anteprima di Lavori in comune, con la presenza delle autorità cittadine e la consegna della maglietta ai partecipanti. La presenza all’ incontro concorrerà al raggiungimento delle 20 ore di volontariato valide per i crediti scolastici. Il progetto è sostenuto dai dirigenti scolastici delle scuole secondarie di secondo grado, realizzato con la collaborazione di numerosissimi soggetti pubblici e privati, del mondo dell’associazionismo, dei servizi e del volontariato, nonché di singoli volontari. Ogni percorso prevede la copertura assicurativa per il periodo prescelto e la presenza di un adulto di riferimento, spesso proveniente dal mondo dell’associazionismo e del volontariato cittadino. Al termine delle attività è prevista una festa finale, fissata per venerdì 18 ottobre alle 20.30 all’Almagià. In tale occasione verrà rilasciato a tutti i partecipanti l’attestato di frequenza valido per i crediti formativi scolastici.

Per maggiori informazioni sulle singole attività, sulle modalità di iscrizione, nonché per scaricare il materiale informativo ed il modulo di iscrizione, si prega di consultare il sito http://www.comune.ra.it/Aree-Tematiche/Decentramento o di scrivere alla mail operatoriculturali@comune.ra.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

  • Travolto da un'auto mentre attraversa la strada: anziano in condizioni gravissime

  • Il cuore batte all'impazzata, salvato dallo smartwatch: scoperta una tachicardia ventricolare

Torna su
RavennaToday è in caricamento