Tragedia sui binari: giovane travolto e ucciso dal treno ad alta velocità diretto a Ravenna

Il macchinista, secondo quanto emerso dagli accertamenti, non si sarebbe accorto dell'impatto e il convoglio avrebbe poi proseguito la sua corsa

E' stato investito da un treno Frecciabianca diretto a Ravenna il 24enne nigeriano che, nel tardo pomeriggio di martedì, è stato ritrovato lungo la banchina del binario della stazione di Narni Scalo, in Umbria. Sul corpo senza vita del giovane, che avrebbe dovuto recarsi in provincia di Ancona da alcuni conoscenti insieme a un amico, hanno indagato i Carabinieri di Narni e di Amelia e gli agenti della Polizia ferroviaria. Nel fascicolo aperto su quanto successo non vengono ipotizzati al momento reati: le ferite riportate dal ragazzo, infatti, sono ritenute dagli agenti compatibili con un urto accidentale con il treno in transito. Il macchinista, secondo quanto emerso dagli accertamenti, non si sarebbe accorto dell'impatto e il convoglio avrebbe poi proseguito la sua corsa fino alla stazione di Jesi, dove è infine stato fermato dalla Polfer per le verifiche del caso.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Ravenna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

Torna su
RavennaToday è in caricamento