Trova un portafogli pieno di soldi e lo restituisce all'anziano: "La mia religione mi impone di essere onesto"

L'anziano è rimasto incredulo del fatto che all'interno dello stesso portafoglio vi fosse ancora, oltre ai documenti, anche l'intera somma di denaro, che aveva già dato per irrecuperabile

"Io sono corretto e la mia religione mi impone di essere onesto fino in fondo: ho appena trovato questo per strada”. Con queste parole un 36enne marocchino, da anni residente a Faenza, mercoledì ha consegnato a un agente della Polizia locale dell’Unione della Romagna faentina, in servizio in centro a Faenza, un portafoglio con all’interno 95 euro, carte di credito e documenti.

Il portafoglio risultava essere stato smarrito da un 75enne faentino, che giovedì mattina è stato convocato in comando per la restituzione. L'anziano è rimasto incredulo del fatto che all'interno dello stesso portafoglio vi fosse ancora, oltre ai documenti, anche l'intera somma di denaro, che aveva già dato per irrecuperabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento