Truffa commerciante con assegni non coperti: denunciato

Ha truffato un commerciante, acquistando merce con assegni non coperti e falsamente denunciati come oggetto di furto. Un 45enne è stato denunciato a San Lorenzo di Lugo

Ha truffato un commerciante, acquistando merce con assegni non coperti e falsamente denunciati come oggetto di furto. Un 45enne è stato denunciato a San Lorenzo di Lugo con l’accusa per truffa e simulazione di reato. Le indagini dei Carabinieri della stazione di San Lorenzo di Lugo sono iniziate in seguito alla denuncia sporta dalla vittima. I militari sono riusciti risalire al truffatore, che è stato quindi segnalato all’autorità giudiziaria.

A Villanova di Bagnacavallo i Carabinieri hanno arresto un 43enne residente a Gorizia poiché deve scontare tre mesi di reclusione per guida in stato d’ebbrezza. A Fusignano i militari di Bagnacavallo hanno denunciato un 38enne, trovato al volante di un’auto malgrado non avesse la patente di guida poiché precedentemente revocata. Inoltre la vettura è risultata risultava priva di copertura assicurativa. Oltre alla denuncia, al 38enne è stato sequestrato il mezzo ai fini amministrativi.

A Lugo gli uomini dell’Arma, durante un normale servizio, hanno controllato un 28enne marocchino, il quale non ha esibito i documenti di identità in quanto clandestino. Al termine delle formalità di rito l’extracomunitario è stato avviato all’ufficio stranieri della Questura di Ravenna per la regolarizzazione della sua posizione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La macabra sfida del 'Samara Challenge' arriva in Romagna: "Gioco pericoloso"

  • Vanno dal meccanico dopo l'incidente e ne fanno un altro: curiosa "scia" di sinistri

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • La crema antirughe dell'azienda di Cotignola vince il premio 'Bio Awards'

  • Elisa, Alessandra Amoroso, Guccini e Tiromancino: ospiti di lusso per "Imaginaction"

  • Agricoltori in ginocchio: "Crisi senza precedenti, le aziende gettano la spugna"

Torna su
RavennaToday è in caricamento