Un grande labirinto artistico in mosaico nel giardino del carcere

La grande opera collettiva sarà presto parte integrante del restyling del Giardino del Labirinto in fase di progettazione

E' stato inaugurato domenica nel giardino davanti al carcere di Ravenna, nell’ambito della Biennale di Mosaico Contemporaneo 2019 e alla presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna Elsa Signorino e della Direttrice del Carcere Carmela De Lorenzo, il labirinto pavimentale in mosaico dell’Associazione Dis-Ordine con il Patrocinio di Ministero della Difesa e Comune di Ravenna (Assessorato alle Politiche Sociali – Assessorato alla Cultura – Assessorato Ambiente) e in collaborazione con LandShapes di Paolo Gueltrini.

La grande collezione di mosaici ravennati è stata realizzata con ampio coinvolgimento generazionale di artisti e mosaicisti, delle scuole e degli ospiti della casa circondariale dal 2017 a oggi.  L’opera è un percorso pavimentale sviluppato attraverso 169 moduli triangolari, sia in richiamo alla tarsia del labirinto di San Vitale, sia come traccia verso la direzione “E quindi uscimmo a rivedere le stelle.”(Dante Inferno XXXIV, 139).  Ai partecipanti è stato suggerito il tema trasversale "Gli Elementi della natura nell’Opera di Dante", entro il quale ognuno ha potuto individuare un’ampia gamma di suggestioni da trasporre in immagini, texture, geometrie, segni, simboli, cifre e figure. 

La grande opera collettiva, realizzata con il contributo di Comune di Ravenna, Orsoni Venezia, Siderurgica Ravennate, Amici di Chartres, Cmc, Dollia Costruzioni e Ristrutturazioni, la Bottega del Fabbro, Arcadia e Azimut, sarà presto parte integrante del restyling del Giardino del Labirinto in fase di progettazione, con arredi per accogliere i parenti in visita ai detenuti e una teca espositiva per mostre temporanee che periodicamente ravviverà il luogo con esposizioni ed eventi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Un incidente le porta via la mamma: una raccolta fondi per la figlia Agnese di 9 anni

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • Autoarticolato finisce fuori strada e si ribalta su un lato

Torna su
RavennaToday è in caricamento