Una cerimonia per i caduti del Royal Westminster Regiment

Una nuova iniziativa si è tenuta a Villanova di Bagnacavallo, presso il Cimitero di guerra canadese, per commemorare il 75esimo anniversario dell’intervento delle truppe canadesi

Una nuova iniziativa si è tenuta mercoledì mattina a Villanova di Bagnacavallo, presso il Cimitero di guerra canadese, per commemorare il 75esimo anniversario dell’intervento delle truppe canadesi sul territorio durante la seconda guerra mondiale e in particolare i caduti del Royal Westminster Regiment, presente con una delegazione. La cerimonia è stata l’occasione per ricordare Ken MacLeod, scomparso nel dicembre 2018, studioso e storico canadese che per molti anni ha accompagnato gruppi di connazionali in visita ai luoghi della seconda guerra mondiale, creando un profondo legame di amicizia con la comunità di Villanova.

È stata scoperta una targa alla sua memoria alla presenza del sindaco Eleonora Proni. Sono intervenuti Rosalia Fantoni, che da anni cura i rapporti con le delegazioni canadesi in visita a Villanova, e gli alunni della III^ A della scuola primaria di Villanova, che hanno letto pensieri in italiano e in inglese. Hanno partecipato inoltre i rappresentanti del Consiglio di zona e di diverse associazioni del territorio. Le celebrazioni si chiuderanno martedì 4 giugno alle 11 con una visita e una cerimonia commemorativa presso il cimitero da parte del Loyal Edmonton Regiment. Tutte le iniziative sono aperte alla cittadinanza e vedono la partecipazione dell’Amministrazione comunale di Bagnacavallo.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

Torna su
RavennaToday è in caricamento