Una perla nel cuore della città: il nuovo volto di Palazzo Don Bosco si svela in anteprima

A 18 mesi dall’avvio del cantiere partito nel settembre 2016, con un investimento di circa 2.300.000 euro, vengono riconsegnati alla città altri 3.000 mq del complesso ex-Salesiani

Venerdì 13 aprile alle 18 Faventia Sales apre le porte in anteprima di Palazzo Don Bosco, nel complesso degli ex Salesiani, dove sono da poco terminati i lavori di restauro del primo e secondo piano. Si tratta della prima occasione per la cittadinanza di vedere con i propri occhi il lavoro svolto, in attesa che gli spazi vengano destinati ai diversi utilizzi.

A 18 mesi dall’avvio del cantiere partito nel settembre 2016, con un investimento di circa 2.300.000 euro, vengono riconsegnati alla città altri 3.000 mq del complesso ex-Salesiani, nel cuore della città, che potranno quindi tornare a essere vissuti. La ristrutturazione ha visto al lavoro tante imprese del territorio, piccole e medie e tante persone, tecnici e operai che con celerità, puntualità e passione hanno consentito di raggiungere l’obiettivo nel rispetto dei tempi e dei budget, presupposti fondamentali per proseguire il serrato programma di recupero degli altri immobili che presentammo nel novembre 2015.

“Questa è solo una tappa, ma una tappa molto importante e strategica della road map che il Consiglio di amministrazione di Faventia Sales si è dato per giungere nel 2020 a conclusione del suo mandato con il recupero del complesso quasi ultimato - ha dichiarato il presidente Andrea Fabbri - Una ristrutturazione parsimoniosa e bella per Faventia Sales e per Faenza, di cui speriamo i faentini possano andare fieri, fatta con un progetto attento e tarato sugli obiettivi del complesso, che unisce l’attenzione ai dettagli architettonici (riuso dell’esistente e materiali semplici) a funzionalità capaci di favorire l’incontro, lo stare insieme, l’aggregazione”.

La presentazione dei locali recuperati sarà l’occasione non solo per rendersi conto del lavoro svolto, ma anche per fare il punto sulle prossime tappe e i cantieri in partenza nei prossimi mesi. La visita dei locali sarà accompagnata da un aperitivo, ma soprattutto dalla tradizionale “bandega” di fine cantiere, con relativa grigliata. Interverranno il presidente di Faventia Sales e i rappresentanti della compagine societaria Faventia Sales: Andrea Fabbri, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, il vescovo della Diocesi di Faenza mons. Mario Toso, oltre che la Fondazione Banca del Monte e la Banca Crédit Agricole e rappresentanti dello studio di architettura Magaze, che ha redatto il progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

Torna su
RavennaToday è in caricamento