Falsifica la data di scadenza di 138mila uova: denunciato dai Nas

L'uomo avrebbe falsificato la data di scadenza di 138mila uova con l’intento di allungarne la vita commerciale, fornendo al consumatore una falsa informazione sulla reale qualità del prodotto

Sempre alta l’attenzione dei Carabinieri dei Nuclei Antisofisticazione e Sanità sulla sicurezza alimentare e il contrasto alle contraffazioni. Il Nas di Bologna, a conclusione di un’attività ispettiva in centro di imballaggio uova della Provincia di Ravenna, ha denunciato all'Autorità giudiziaria il legale responsabile della ditta per il reato di tentata frode in commercio.

L'uomo, secondo l'accusa, avrebbe falsificato la data di scadenza di 138mila uova con l’intento di allungarne la vita commerciale, fornendo al consumatore una falsa informazione sulla reale qualità del prodotto. L’intero quantitativo, dal valore di 50mila euro circa, è stato sottoposto a sequestro e sotratto al consumo.

Larve e muffa nelle uova: i Nas ne sequestrano 64 quintali

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

  • Sbanda con l'auto e finisce contro la colonnina del metano: Vigili del fuoco al lavoro

Torna su
RavennaToday è in caricamento