Vende birre a due ragazze minorenni: multato esercente dalla Polizia Locale

Nonostante le acquirenti avessero esibito documento di identità, ha venduto a due ragazze birre con gradazione alcolica pari a 8,5 e 9 grad

Gli agenti della Polizia Locale - ufficio polizia commerciale e tutela del consumatore hanno sanzionato nella tarda serata di venerdì il titolare di un esercizio di vicinato del centro città per avere venduto birra alcolica a due minorenni (ai sensi dell’articolo 14 ter della legge 125 del 2001). Il titolare dell’esercizio, nonostante all’interno dell’attività fosse esposto in modo ben visibile il cartello indicante “divieto di vendita alcolici a minori di anni 18”, e nonostante le acquirenti avessero esibito documento di identità, ha venduto a due ragazze birre con gradazione alcolica pari a 8,5 e 9 gradi. E' stato sanzionato di 333,33 euro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento