Si aggirava sulla spiaggia cercando di vendere coltelli: denunciato

Il materiale, una ventina di coltelli da cucina immediatamente sequestrati, era contenuto in tre diverse scatole, una delle quali trasportata aperta per essere proposta ai bagnanti

Girava sulla spiaggia con una ventina di coltelli che, secondo gli investigatori, cercava di vendere ai passanti. Nello scorso weekend la Polizia municipale di Ravenna, nel corso di un'operazione antiabusivismo sull'arenile di Punta Marina Terme, ha denunciato un cittadino serbo di 27 anni domiciliato nel napoletano. Il materiale, una ventina di coltelli da cucina immediatamente sequestrati, era contenuto in tre diverse scatole, una delle quali trasportata aperta per essere proposta ai bagnanti. Mentre l’uomo veniva condotto fuori dalla spiaggia, i bagnanti hanno rivolto un applauso agli agenti intervenuti. Al termine delle procedure di identificazione, nei locali del Comando, sono stati formalizzati i relativi verbali di sequestro penale dei coltelli offerti in vendita, che costituiscono "armi bianche", e la denuncia all'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento