Ventenne picchiata a sangue e gettata dall’auto: aveva vissuto a Ravenna

Sabato sera un automobilista l'ha trovata esanime sull'asfalto

Aveva vissuto in passato a Ravenna. Poi si è trasferita a Torino, dove è stata brutalmente uccisa. Una prostituta albanese di 20 anni, Angjela Meçani, è morta domenica all'ospedale Santa Croce di Moncalieri dopo essere stata gettata da un'auto in corsa sulla tangenziale sud di Torino, nella zona di Nichelino, la sera prima. Per un giorno è stata ricoverata in condizioni disperate. Secondo i medici non basta il trauma della caduta per averla uccisa: prima è stata picchiata selvaggiamente.

Sabato sera un automobilista l'ha trovata esanime sull'asfalto. E' intervenuta una pattuglia della polizia stradale, che ha poi ceduto il caso agli investigatori della Squadra Mobile. Per ora non è chiaro che cosa sia accaduto anche se le ipotesi sono due: che sia stata eliminata dall'organizzazione per cui lavora o che abbia incontrato il cliente sbagliato. Nella città bizantina aveva vissuto in via Cairoli. Era regolare in Italia per essersi sposata con un italiano. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

  • Camion resta bloccato sul ponte: "Pericolosissimo, si aspetta che crolli?"

  • Scoppia un incendio nell'azienda di pallet: alta colonna di fumo nero in cielo

  • Escort e over 45, trasgressione senza età: il lato piccante di Ravenna

  • Sbanda con l'auto e finisce contro la colonnina del metano: Vigili del fuoco al lavoro

Torna su
RavennaToday è in caricamento