Via Maggiore viene messa in sicurezza: inizia l’abbattimento di alcuni pini

Le verifiche da parte dell’agronomo incaricato, propedeutiche ai lavori per la messa in sicurezza del manto stradale e dei marciapiedi resi sconnessi dall’apparato radicale degli alberi, sono state estese anche alle alberature limitrofe

Inizieranno il 4 giugno, per concludersi intorno a metà luglio, le operazioni di abbattimento di alcuni pini in via Maggiore a causa della criticità delle loro condizioni. Le verifiche da parte dell’agronomo incaricato, propedeutiche ai lavori per la messa in sicurezza del manto stradale e dei marciapiedi resi sconnessi dall’apparato radicale degli alberi, sono state estese anche alle alberature limitrofe non interessate dall’intervento di bonifica delle radici. È emerso che anche altri tre pini, oltre ai quattro di cui si è data comunicazione nei giorni scorsi, sono risultati in condizioni critiche e rientrano nella classe di rischio per la quale è necessario l’abbattimento. Si trovano in corrispondenza dei civici 69, all’incrocio con via Chiesa, 91 e 179.

Gli altri quattro pini da abbattere, anch’essi in condizioni strutturali gravi o con scarse prospettive future, sono prospicienti i numeri civici 137, 189, 74 e 80. Al loro abbattimento seguiranno gli interventi di eliminazione dei dossi creati dalle radici e di riasfaltatura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciagura stradale nella domenica dell'Immacolata: l'auto si schianta fuori strada, muore a 22 anni

  • Dramma sulla Ravegnana: schianto fatale, muore una giovane madre

  • Sangue sulle strade, tremendo incidente sulla Ravegnana: muore una persona

  • Vita spezzata sulla Ravegnana, Elisa era in procinto di sposarsi: "Un angelo volato troppo presto"

  • Apre in centro un bar per giovani gestito da giovani: "E se prendi 30 e lode la colazione te la offriamo noi"

  • "L'Ue vieta l'unico prodotto efficace contro la cimice asiatica. Sarà un disastro"

Torna su
RavennaToday è in caricamento