Voucher per servizi educativi privati dell’infanzia: ultimi giorni per presentare domanda

Le domande vanno presentate esclusivamente in modalità on-line

Ultimi giorni per fare domanda per l'assegnazione dei voucher comunali per la frequenza a servizi educativi privati per la fascia di età 0-3 anni per l’anno scolastico 2019/2020.

Fino al 17 aprile è possibile fare domanda per l'assegnazione dei voucher rivolti alle famiglie che iscrivono i bambini nati negli anni 2017, 2018 e 2019 (nati fino al 17 aprile 2019 compreso), ai servizi educativi privati autorizzati al funzionamento come nido d'infanzia, Piccolo gruppo educativo (Pge), Servizio sperimentale nella fascia di età 0-3 anni e nido/sezione primavera aderente alla Fism (Federazione italiana scuole materne) presenti nel territorio del Comune di Ravenna, in possesso di una attestazione Isee 2019 relativa a prestazioni agevolate rivolte a minorenni compresa tra 7mila e 500 euro e 35mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande vanno presentate esclusivamente in modalità on-line. Il bando è pubblicato al seguente link  http://bit.ly/2Z5JClo dove è possibile trovare le necessarie ulteriori informazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

Torna su
RavennaToday è in caricamento