Agricoltura, dalla banca un planford per le calamità naturali

Dopo un inverno dei più caldi mai registrati, nei primi giorni di questa settimana le temperature sono scese sotto lo zero per molte ore

Dopo un inverno dei più caldi mai registrati, nei primi giorni di questa settimana le temperature sono scese sotto lo zero per molte ore causando ingenti danni alle colture frutticole del nostro territorio. La Bcc ravennate, forlivese e imolese scende in campo al fianco degli agricoltori riattivando l’apposito plafond contro le calamità naturali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La banca è in grado di mettere a disposizione degli operatori agricoli interessati dei finanziamenti a tassi inferiori a quelli di mercato e con un periodo di pre-ammortamento di durata massima di 12 mesi o in alternativa la sospensione delle rate dei mutui in essere. Per richiedere tali finanziamenti occorre contattare telefonicamente la propria filiale Bcc di riferimento fornendo una autodichiarazione dei danni subiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, pesante aumento nel ravennate: 64 nuovi contagiati e un decesso

  • Coronavirus, 38 nuovi casi nel ravennate: gli infetti salgono a 489

  • Coronavirus, ecco il nuovo decreto: tutte le novità su spostamenti, lavoro e multe

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

  • Il Coronavirus strappa alla vita Andrea Gambi, direttore di Romagna Acque

Torna su
RavennaToday è in caricamento