Al traguardo le esperienze pilota dei percorsi di alternanza scuola-lavoro

Saranno presentati i percorsi fatti dalle tre classi aderenti a queste prime esperienze pilota, anche attraverso due video realizzati dai partner

Appuntamento giovedì 30 maggio alle 10 nella Sala Cavalcoli della Camera di commercio di Ravenna per parlare di alternanza scuola-lavoro, quella di qualità, quell'alternanza che ha l'obiettivo di far crescere gli studenti, metterli alla prova, fare emergere i loro talenti. Questo l'impegno della Camera di commercio di Ravenna che, nel corso del 2018, con il coordinamento di Unioncamere Emilia-Romagna e la preziosa collaborazione dell'Ufficio scolastico di Ravenna, ha stretto una collaborazione con Junior Achievement e la Comunità di San Patrignano per offrire dei percorsi altamente significativi, che andassero a sviluppare le competenze trasversali dei ragazzi che il mondo professionale ma non solo chiederà loro.

Junior Achievement è un'organizzazione internazionale per la diffusione della cultura economica e d'impresa che propone format di orientamento e/o alternanza scuola-lavoro basati sulla creazione di mini imprese che realizzino e commercializzino prodotti o servizi ideati dalle classi, mentre dalla collaborazione tra la Comunità di San Patrignano e il sistema camerale regionale è nato un format di percorso di alternanza che ha l'obiettivo di formare tra i ragazzi delle figure che possano essere tutor contro le dipendenze, di qualsiasi tipo.

Nel corso dell'evento di giovedì, dopo il saluto di Natalino Gigante, Presidente della Camera di commercio di Ravenna, saranno presentati i percorsi fatti dalle tre classi aderenti a queste prime esperienze pilota, anche attraverso due video realizzati dai partner su richiesta della Camera di commercio, dando inoltre qualche anticipazione sui percorsi che saranno proposti per l'anno 2019- 2020. A seguire saranno consegnati i premi ai migliori video realizzati dagli studenti per raccontare le loro esperienze di alternanza scuola lavoro e candidati al “Premio Storie di Alternanza”, istituito da Unioncamere nazionale. I riconoscimenti saranno attribuiti alle seguenti classi: progetto “Nuove dotazioni elettroniche per la palestra d’Istituto” della classe 5 B elettronica industriale dell’Istituto Itis Baldini di Ravenna; progetto “Il tg dell’alternanza” della classe 4G linguistico del Liceo classico D. Alighieri di Ravenna; progetto “Come imparano le macchine? Introduzione all’intelligenza artificiale” della classe 4M sia del Polo tecnico professionale di Lugo. Due invece le menzioni speciali, al video “Sulla via della seta” della classe 4A Liceo classico D. Alighieri di Ravenna e “Progetto Europa” delle classi 4 A e 5 D del Liceo scientifico Oriani di Ravenna.

“Abbiamo investito molto in termini di impegno e risorse – afferma Maria Cristina Venturelli, Segretario generale della Camera di commercio di Ravenna – nelle attività di orientamento al lavoro e alle professioni, competenze che la riforma del sistema camerale ci ha assegnato. Lo abbiamo fatto nella convinzione che investire nei giovani e nel favorire il raccordo tra scuola e imprese sia un modo efficace di arricchire il nostro territorio, e i risultati ci stanno dando ragione".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico frontale sull'Adriatica, un morto e due feriti gravi

  • Dramma sui binari: perde la vita travolta da un treno

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Strage familiare a Foggia, il terzo figlio lavora a Ravenna: "Erano sereni"

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

Torna su
RavennaToday è in caricamento