Coldiretti: "Un taglio della burocrazia per ottenere il carburante agricolo"

Coldiretti Ravenna commenta la decisione della Regione di semplificare le procedure per ottenere il carburante agricolo, affidando ai Centri autorizzati di Assistenza Agricola la pratica per l'assegnazione del carburante, riducendo i tempi di attesa anche di trenta giorni

"Tanto tuonò che piovve. Dopo la manifestazione della scorsa estate, dopo il recente incontro con i consiglieri regionali ravennati si registra un taglio agli eccessi di burocrazia che restituirà agli agricoltori ravennati ore preziose di lavoro, sinora perse e gettate al vento tra una marea di carte e scartoffie da compilare passando da un ufficio all’altro". Così Coldiretti Ravenna commenta la decisione della Regione di semplificare le procedure per ottenere il carburante agricolo, affidando ai Centri autorizzati di Assistenza Agricola la pratica per l’assegnazione del carburante, riducendo i tempi di attesa anche di trenta giorni.

In pratica il 50 per cento del carburante agricolo di cui ogni azienda ha diritto potrà essere assegnato immediatamente, semplicemente rivolgendosi al Caa, mentre per il restante 50% dovrà essere presentata domanda entro il 10 ottobre. In questo modo secondo Coldiretti, "si riducono i tempi anche fino ad un mese e l’impresa agricola può ottenere la metà dell’assegnazione rapidamente, senza dover sottostare a procedimenti e a passaggi di carte, ma semplicemente basandosi sui dati aziendali in possesso del Centro autorizzato di Assistenza Agricola".

"Si tratta di un altro importante passo in avanti dopo il silenzio-assenso del settore vitivinicolo, che semplifica e sburocratizza i rapporti tra imprese agricole e pubblica amministrazione che ormai sono arrivati a pesare per più di 100 giorni all’anno sugli imprenditori. Le nostre imprese potranno ora contare sul CAA di Coldiretti, con tempi certi e inferiori rispetto a quelli attuali. In questo modo si dà un importante sostegno all’economia e al reddito delle aziende perché si riduce il tempo che un imprenditore deve perdere per risolvere problemi burocratici”, conclude Coldiretti Ravenna.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      La bici si spezza nell'impatto: muore travolta da un'auto

    • Cronaca

      Omicidio di Giulia Ballestri: depositata la richiesta di rinvio a giudizio per Matteo Cagnoni

    • Cronaca

      Si vendica con l'auto dell'amico, ma versa la colla sulla vettura sbagliata: denunciato

    • Cronaca

      Non accetta la separazione, pedinamenti e centinaia di telefonate: dovrà stare lontano dall'ex

    I più letti della settimana

    • Un fatturato da 40 milioni di euro che dà lavoro a quasi mille persone

    • Confesercenti: "Vendite stagnanti, nei primi mesi del 2017 quasi 400 aziende in meno"

    • Agricoltura, al "Socjale" i vent’anni dalla fusione delle Cab di Piangipane e Ravenna

    • Agrintesa spegne dieci candeline e festeggia con un ospite d'onore

    • "Imprese edili dimezzate, diminuiscono gli appalti e aumentano le tasse"

    • Camera di commercio, fissati gli importi del diritto annuale

    Torna su
    RavennaToday è in caricamento