Agriolo 2019, a Riolo Terme la cena di presentazione

Programmata la tradizionale cena di presentazione della 12° edizione di Agriolo, la rassegna di Riolo Terme dedicata all’agricoltura nata da un’idea dell’indimenticato Giorgio Visani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

 Si terrà venerdì 9 marzo alle ore 20 la tradizionale cena di presentazione della 12° edizione di Agriolo, la rassegna di Riolo Terme dedicata all’agricoltura nata da un’idea dell’indimenticato Giorgio Visani. I volontari di FAT AGRI, i volontari della PRO LOC,permettono a questa manifestazione di raggiungere risultati sempre maggiori. Avverrà nella sala del Grande Hotel delle Terme, con in menu appositamente studiato per valorizzare tutte quelle eccellenze dei produttori o allevatori. Saranno presenti le autorità politiche a cominciare dal presidente della regione Stefano Bonaccini, il Sindaco di Riolo Alfonso Nicolardi, Luigi Cimatti,presidente della Bcc Romagna Occidentale, rappresentanti di tutte le associazioni non solo provinciali che con la produzione, l'allevamento, la commercializzazione, la meccanizzazione di tutto quanto riguarda il mondo agricolo. Per la prima volta in questa edizione verrà coinvolto anche il Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnolo, e il neonato Consorzio dello Scalogno di Romagna. Verrà consegnata una targa in ceramica ad una personalità che ha saputo valorizzare e mantenere vivo l'interesse per le tradizioni e la cultura il dialetto di quel mondo rurale la cui provenienza è presente nella maggioranza dei romagnoli, per il 2019 è stato scelto Pier Giuseppe Bertaccini in arte Sgabanaza. Per mantene e arricchire sempre con nuove eventi la fiera, dopo l'introduzione gli scorsi anni dell’asta dei vitelli, gli organizzatori hanno pensato ad una rappresentazione culturale e folcloristica legata all’antica tradizione delle trattative delle aste stagionali che si effettuavano proprio durante le fiere della collina.

Torna su
RavennaToday è in caricamento