Le cooperative agroalimentari romagnole non si fermano: oltre 25mila al lavoro nei campi

"Il settore non ha mai fatto venire meno il proprio contributo. L’emergenza ha confermato che l’agroalimentare è fondamentale per il futuro dell’Europa", commenta il responsabile di Legacoop Romagna

"Produrre cibo è essenziale per andare avanti. Acquistate i prodotti delle filiere cooperative agroalimentari italiane", questo è l'invito che le cooperative agroalimentari romagnole fanno ai cittadini. Dalla frutta agli ortaggi, dai cereali al vino, dai foraggi agli allevamenti, fino alla pesca: sono oltre 25mila i soci delle 66 cooperative agroalimentari associate a Legacoop Romagna che con le loro famiglie hanno continuato a operare in campagna, assumendo un ruolo cardine per garantire la regolarità degli approvvigionamenti alimentari durante l'emergenza Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questi giorni i volti degli agricoltori e dei braccianti cooperativi di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini sono i protagonisti di una campagna di comunicazione sui social network per sostenere il ruolo fondamentale della filiera di produzione del cibo in questo momento di difficoltà globale: "È il modo per inviare il nostro più sentito ringraziamento ai soci e alle loro famiglie - dice il responsabile del settore, Stefano Patrizi -. Pur nelle difficoltà il settore ha continuato a lavorare e non ha mai fatto venire meno il proprio contributo. L’emergenza ha confermato che l’agroalimentare è fondamentale per il futuro dell’Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Investita alla rotonda mentre va in bici: donna in gravi condizioni

  • Aggredite a morsi dal cane nel cortile di casa: bambine in ospedale

  • Coronavirus, un nuovo caso e un decesso: i test sierologici scoprono gli asintomatici

  • Laura, unico caso di Coronavirus a Bagnara: "Il tampone era negativo, l'ho scoperto col test sierologico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento