Dal 1954 è punto di riferimento dei faentini: la pasticceria ottiene il riconoscimento di "Bottega storica"

Cna ha accompagnato la Pasticceria Cenni nell’ottenimento di questo importante riconoscimento istituito dalla Regione Emilia-Romagna

La Pasticceria Cenni ottiene il riconoscimento di "Bottega storica". Il cammino è iniziato nel settembre del 1954, quando Enzo Cenni cominciò a lavorare come dipendente nell’azienda del padre, Alvaro Cenni, un importante pastificio che riforniva l’intera regione. Dopo pochi anni, nel 1957, Enzo divenne titolare dell’azienda, specializzandosi nella pasticceria abbandonando gradualmente l’attività di produzione della pasta secca.

La Pasticceria ha mantenuto la sede nel locale originale in Piazza dei Martiri della libertà a Faenza, dove si trovano il laboratorio di produzione ancora pienamente attivo e l’annesso negozio che negli anni è stato rinnovato e ammodernato. In una porzione interna del laboratorio sono ancora conservati elementi originali legati alla produzione di pasta secca, a testimoniare la lunga storia e l’evoluzione dell’azienda.

La gestione della Pasticceria, all’interno della quale si sono formati molti professionisti oggi titolari di rinomate pasticcerie faentine, passa poi di generazione in generazione, fino a Oscar Graziani, attuale titolare. Qui Graziani si è formato come pasticcere e come imprenditore e negli ultimi anni ha dato un impulso significativo allo sviluppo dell’impresa, aprendo con successo un nuovo punto vendita con attività di ristorazione nella zona industriale in via Mengolina e più recentemente rilevando l’attività di gestione del Bar “Mokador”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla cerimonia di riconoscimento di “Bottega Storica” erano presenti il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, il presidente della Cna della Romagna Faentina Canzio Camuffo, il responsabile della Cna della Romagna Faentina Luca Coffari, Milena Barzaglia (Cna) e Lamberto Benedetti (Cna). A ricevere la targa il fondatore della pasticceria Cenni, Enzo Cenni, e l’attuale gestore dell’attività, Oscar Graziani insieme a tutto il suo staff. Cna ha accompagnato la Pasticceria Cenni nell’ottenimento di questo importante riconoscimento istituito dalla Regione Emilia-Romagna volto alla tutela e valorizzazione delle botteghe storiche al quale poi la stessa regione ha unito anche un apposito bando di finanziamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • Schianto all'incrocio all'alba: automobilista in gravi condizioni

  • Sbaglia la manovra nello scambio di carreggiata: grave un motociclista

Torna su
RavennaToday è in caricamento