Dalle Cooperative bagnini 1,2 milioni di euro per la tutela della costa

Il dato, finora inedito, è stato fornito dal responsabile di settore di Legacoop, Stefano Patrizi, intervenuto a Ecomondo al convegno del Tavolo nazionale sull'erosione costiera

Un milione e duecentomila euro per la tutela della spiaggia: è la cifra che tutti gli anni le cooperative balneari associate a Legacoop investono per realizzare la duna invernale, per i ripascimenti, per i livellamenti e la conseguente pulizia della spiaggia. Una cifra importante, che si affianca agli interventi pubblici determinanti per la difesa della costa, che contribuisce a tutelare il territorio con un beneficio che ricade su tutta la comunità e la filiera turistica.

La duna di sabbia dei bagnini "batte sul tempo" la mareggiata: "Ma non possiamo continuare a fare tutto noi"

Il dato, finora inedito, è stato fornito dal responsabile di settore di Legacoop, Stefano Patrizi, intervenuto a Ecomondo al convegno del Tavolo nazionale sull'erosione costiera a cui ha preso parte, oltre ai dirigenti del Ministero dell’Ambiente e dell’Ispra, l'assessore regionale Paola Gazzolo. L’organizzazione degli stabilimenti balneari in cooperative, unica in Italia, ha un altro vantaggio: "Consente una gestione tempestiva delle emergenze, in sinergia e in collaborazione con gli enti locali, il cui ruolo resta imprescindibile", aggiunge Patrizi. "Chiediamo peró quali investimenti il Governo nazionale ha in programma. Non ci sono più conferme neanche sugli impegni presi nella scorsa legislatura. Occorrono certezze e continuità nella dotazione di risorse. Alla Regione chiediamo invece di convocare subito il Tavolo Costa con tutte le 4 provincie costiere, alla luce dei recenti eventi meteo, per fare il punto sugli impegni presi, e di creare un sistema informatico di condivisione in tempo reale delle informazioni per cooperative e comuni".

patrizi-ecomondo-2

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Offerte di lavoro: la Provincia assume a tempo pieno e indeterminato

  • Cronaca

    La terra trema ancora: nuova leggera scossa di terremoto nel ravennate

  • Cronaca

    Sesso a pagamento al posto della fisioterapia: sequestrato centro massaggi

  • Cronaca

    Minaccia di morte i Carabinieri, poi li prende a calci e pugni: in manette

I più letti della settimana

  • La tragedia in A14bis ripresa dalle telecamere, guidatore non si accorge della fila di auto ferme

  • Tragedia in A14, nella drammatica carambola muore una ragazza

  • Sciagura sui binari in serata: perde la vita travolto da un treno

  • Nel drammatico schianto in autostrada perde la vita una 21enne

  • La terra trema ancora: nuova scossa di terremoto a Ravenna

  • Caos in stazione: il treno si "dimentica" la fermata, poi fa retromarcia

Torna su
RavennaToday è in caricamento