La ravennate Micoperi scelta per la demolizione della Costa Concordia

L’azienda ravennate Micoperi, insieme all’americana Titan Salvage, procederà alla rimozione del relitto della Costa Concordia, naufragata davanti all'isola del Giglio il 13 gennaio scorso

L’azienda ravennate Micoperi, insieme all’americana Titan Salvage, procederà alla rimozione del relitto della Costa Concordia, naufragata davanti all'isola del Giglio il 13 gennaio scorso. La nave sarà rimossa intera e rimorchiata in un cantiere per la demolizione. L'annuncio è stato dato da Costa Crociere e dalla struttura del Commissario delegato per l'emergenza. I lavori  cominceranno da maggio e ci vorranno circa 12 mesi per m