Il rinnovo del contratto manca da 12 anni: protestano i lavoratori della sanità privata

Le giornate di mobilitazione si concluderanno il 17 aprile a Bologna con un presidio regionale dinanzi la sede di Aiop

Giovedì mattina si è svolto un presidio - organizzato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl - delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità privata Aiop/Aris che si sono ritrovati di fronte all’ingresso principale del Maria Cecilia Hospital, a Cotignola. "I lavoratori protestano per un contratto di lavoro non rinnovato da 12 anni, chiedono una giusta valorizzazione professionale ed economica, maggiori tutele e diritti e una sanità migliore", spiegano i sindacati, i quali si dicono "soddisfatti per la buona riuscita dell’iniziativa". Le giornate di mobilitazione si concluderanno il 17 aprile a Bologna con un presidio regionale dinanzi la sede di Aiop.

Potrebbe interessarti

  • Benefici ed effetti collaterali dello zenzero

  • Sopravvivere al caldo senza aria condizionata? Ecco come fare

  • Biblioteche a Ravenna: elenco, contatti e informazioni

  • Come pulire il forno a microonde con prodotti naturali

I più letti della settimana

  • Estate maledetta sulle strade, nuova sciagura: centauro muore in uno scontro con un'auto

  • Forte temporale a Cervia: strade e sottopassi allagati e alberi crollati

  • Ennesima sciagura sulle strade: spezzata un'altra giovane vita

  • Paura in spiaggia: uomo rischia di annegare mentre fa il bagno

  • Schiacciata sotto un albero nella tempesta: amputata la gamba, donna resta in coma

  • Il primo tentativo era fallito, tenta di suicidarsi annegando: nuovo provvidenziale salvataggio

Torna su
RavennaToday è in caricamento