Il rinnovo del contratto manca da 12 anni: protestano i lavoratori della sanità privata

Le giornate di mobilitazione si concluderanno il 17 aprile a Bologna con un presidio regionale dinanzi la sede di Aiop

Giovedì mattina si è svolto un presidio - organizzato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl - delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità privata Aiop/Aris che si sono ritrovati di fronte all’ingresso principale del Maria Cecilia Hospital, a Cotignola. "I lavoratori protestano per un contratto di lavoro non rinnovato da 12 anni, chiedono una giusta valorizzazione professionale ed economica, maggiori tutele e diritti e una sanità migliore", spiegano i sindacati, i quali si dicono "soddisfatti per la buona riuscita dell’iniziativa". Le giornate di mobilitazione si concluderanno il 17 aprile a Bologna con un presidio regionale dinanzi la sede di Aiop.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • La crema antirughe dell'azienda di Cotignola vince il premio 'Bio Awards'

  • Picco di enterococchi in mare: scatta il divieto di balneazione

  • Finge un problema all'auto e blocca le due presunte ladre d'appartamento

  • Tenta di colpire un motociclista ma il poliziotto si lancia nella sua auto dal finestrino: in manette

  • Precipita dal balcone di un hotel: ragazzino in ospedale in gravi condizioni

Torna su
RavennaToday è in caricamento