Casola, incontro pubblico su agriturismi e fattorie didattiche

In particolare saranno illustrate le opportunità previste dal bando pubblico Azione 6.4.01 “Creazione e sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche” pubblicato il 3 luglio

Un incontro pubblico per presentare le attività del Gal l'Altra Romagna dedicate al bando per la creazione e sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche. Lunedì 28 agosto alle ore 21 nella sala "Pifferi" in via Cardello 15 il Gal L’Altra Romagna, in accordo con l’amministrazione comunale di Casola Valsenio, organizza un incontro pubblico per presentare al territorio le attività previste nella propria Strategia di Sviluppo Locale e i primi bandi attivati.

In particolare saranno illustrate le opportunità previste dal bando pubblico Azione 6.4.01 “Creazione e sviluppo di agriturismi e fattorie didattiche” pubblicato il 3 luglio 2017 con termine di presentazione delle domande fissato al 3 novembre 2017. Relatori della serata saranno Bruno Biserni, Presidente GAL L’Altra Romagna, Mauro Pazzaglia, Direttore GAL L’Altra Romagna e Luigi Cimatti, Presidente BCC Romagna Occidentale

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia da un'auto in corsa sull'Adriatica: gravissima una donna

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • I suoi figli salvano una bimba dall'annegamento: "Mio padre morì in mare, sembra un segno del destino"

Torna su
RavennaToday è in caricamento