L'imprenditrice Emanuela Bacchilega a Salotto Blu: "In politica servirebbero più donne"

Bacchilega è Presidente delle imprenditrici di Confartigianato in Emilia Romagna e fa parte del Consiglio di amministrazione della banca di credito cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese

Emanuela Bacchilega è titolare di un calzaturificio a Bagnacavallo che si rivolge ai mercati italiani e internazionali. È Presidente delle imprenditrici di Confartigianato in Emilia Romagna e fa parte del Consiglio di amministrazione della banca di credito cooperativo Ravennate, Forlivese e Imolese.

Di economia e dell'impegno delle donne ha parlato con Mario Russomanno nel corso della trasmissione Salotto Blu, nella puntata che andrà in onda martedì alle 23.15 su VideoRegione: "Da tempo non credo più che siamo di fronte a una crisi economica, perdura da troppo. Siamo di fronte invece al prospettarsi di una nuova economia, con parametri sconosciuti che gli imprenditori scoprono giorno dopo giorno, fatta ad esempio da nuovi rapporti con i consumatori. Il ruolo delle donne? Le cose sono in evoluzione. Permangono pregiudizi: non dimentichiamo che le responsabilità familiari fanno ancora capo in gran parte a noi, ma ci sono sempre più donne alla guida di imprese. Qualcosa vorrà dire. Forse quello imprenditoriale è un mondo necessariamente aperto, nel quale talento e volontà sono determinanti. Sono ancora poche le donne che guidano le compagini politiche, forse con maggiore presenza femminile nella pubblica amministrazione le cose andrebbero meglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Malore fatale mentre si trovava in vacanza: addio al commercialista Roberto Cottifogli

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento