La Guardia di finanza al Porto per visitare la nuova 'control room' di Tcr

La nuova tecnologia serve alla Guardia di Finanza per vigilare le merci in entrata e uscita in modo automatizzato

Nell’ambito di una visita generale al porto di Ravenna, venerdì mattina il Comandante Interregionale dell’Italia Centro Settentrionale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Sebastiano Galdino, accompagnato dal Generale Giuseppe Gerli, Comandante Regionale dell’Emilia Romagna, dal Colonnello Andrea Fiducia, Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna, il Comandante del Gruppo di Ravenna Bruno Castaldi e dal Capitano Arcangelo Di Nicola Comandante della seconda Compagnia di Ravenna hanno visitato le aree in concessione al Terminal Container Tcr, società partecipata da Sapir e dal Gruppo Contship Italia. Hanno accolto i vertici della finanza il Presidente della Sapir Riccardo Sabadini, il Presidente della Tcr Giannatonio Mingozzi, il Direttore Generale Tcr Milena Fico, il Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale Paolo Ferrandino e il Direttore dell’Agenzia delle Dogane di Ravenna Giovanni Mario Ferente.

La visita è stata motivata dall’installazione da parte di Tcr di un sistema di controllo all’avanguardia e di una Control Room messa a disposizione dei militari presenti ai varchi doganali. La nuova tecnologia serve alla Guardia di Finanza per vigilare le merci in entrata e uscita in modo automatizzato. Grazie all’immediata visualizzazione del documento inserito dal conducente in un apposito scanner, si ottiene in tempi rapidi la verifica della regolarità dei documenti e, se necessario, la possibilità di svolgere ulteriori approfondimenti. Inoltre un sofisticato sistema di videocontrollo consente di visualizzare il sigillo apposto su ogni container, verificandone l’integrità in modo del tutto automatico.

Il Generale Galdino ha apprezzato l’innovativo sistema di controllo e la collaborazione tra Guardia di Finanza e gli operatori della Tcr e dei servizi collegati; a loro volta il Presidente Tcr Mingozzi e il Presidente Sapir Riccardo Sabadini hanno ringraziato la Guardia di Finanza per l’impegno profuso al fine di migliorare la sicurezza complessiva delle operazioni portuali e in particolare la qualità dei nuovi sistemi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Natale arriva in anticipo: acquista un gratta e vinci e incassa una vincita milionaria

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Dopo 21 anni il titolare della storica pizzeria è sconsolato: "Ravenna sta morendo"

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • Bancomat, Pos e carte di credito in tilt: caos per prelievi e pagamenti in tutta Italia

Torna su
RavennaToday è in caricamento